Padre di Damiano Saltarelli

Se penso che il dolore nell’irridere
è innocuo ad un tempo
penso al pallore paterno;
nell’affanno d’un sospiro
reimparo ancora eternamente
che
nessuno sono, siamo, saremo
uno sbadiglio dell’Impotenza
nella tavola lancinante grigiovita.
Il mio gesto è un resistere
una prova,
una mano alzata nel fiume;
se è questo
bisogna esser acqua
e fondersi

da Aurora – La sublimazione del dolore, Il filo 2005

Damiano Saltarelli è nato a Potenza nel 1974 e vive a Roma. Questa è la sua prima pubblicazione.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...