Marisdea di Andrea Di Consoli

Sembrava epica, la mia giovinezza, invece è solo un pugno di ricordi zopicanti. L’unica cosa che mi manca è il respiro forte che avevo, null’altro. (A.D.C.)

Tascabile, trenta pagine, copertina rossa (da leggere d’un fiato) e un titolo accativante e familiare: Marisdea (Maratea, la Dea del Mare), come lago negro (Lagonegro) un’altra raccolta di racconti di Andrea Di Consoli  edita nel 2005 per l’Ancora del Mediterraneo.
Marisdea è un racconto autobiografico (un chicco di caffè della Manni) sulla giovinezza. Una storia di iniziazione alla vita, agli amori, in una terra che appartiene al passato, a un tempo dell’altrove  “pacificato”. Una terra del ritorno e del ricordo.

Andrea Di Consoli, Marisdea, Collana Chicchi, Manni 2008

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...