Lucania di Mauro Savino

Testo selezionato dalla Commissione di lettura  al Concorso Letterario “Volti e luoghi di Basilicata 2008″ (sez. Poesia).

Lucania
fa rima con insania
ma i nostri pazzi non urlano.
Lucania
è un tramonto in mezzo al niente.
Lucania
è una storia che bestemmia.
Lucania
è un deserto di pietra.
Lucania
è un cielo ingombrante
su una malinconia che sogna.
Lucania
è un Dio
che intreccia ceste di vimini
sugli scalini di una porta di legno.
Lucania
è il Ruffiano Dei Poveri
chiamato Politico.
Lucania
è un carnevale di cartapesta
sulla faccia dell’ Imbonitore.
Lucania
è una Mafia Ventriloqua.
Lucania
è un ventenne che trema.
Lucania
è un lavoro a nero
trovato la sera per la mattina.
Lucania
è un trentacinquenne
che ha voglia di ammazzarsi.
Poi parte per l’Australia.
Lucania
è un disoccupato
che non ride più
perché intorno alla bocca
gli son cresciuti i fossi.
Lucania
è aspettare
solo per rendersi conto
troppo tardi
che nessuno aspettava te.
Lucania
è una bellezza sprecata.
Lucania
è un pacco di Marlboro
sul tavolino di un bar
alla fine del mondo.
Lucania
è uno che torna a casa di notte
senza fare troppo rumore.
Lucania
è un sasso nel fiume.
Lucania
è una passeggiata
a testa in giù.
Lucania
è una passeggiata
a testa in su.
Lucania
è solo un lampo tra due vecchiaie
chiamato vita.

Mauro Savino, Tricarico 19…

Advertisements

2 risposte a “Lucania di Mauro Savino

  1. Pingback: 3viso.com » Blog Archive » Lucania di Mauro Savino·

  2. Pingback: Autori lucani | LucaniArt Magazine·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...