Sveglia di Giovanni Di Lena

Testo selezionato dalla Commissione di lettura  al Concorso Letterario “Volti e luoghi di Basilicata 2008″ (sez. Poesia).

Dobbiamo ancora trincerarci
in questa zona franca
e volgere
lo sguardo al forse
ignorando che le nostre risorse
sono facili conquiste
di macchine semoventi …

Dobbiamo ancora fingere
di credere che è solo un incubo
la voragine silente
che ogni giorno ci inghiotte …

Dobbiamo ancora chinare il capo
e senza fiatare
farci bruciare
anche la nostra dignità …

Dobbiamo ancora …
…     … .. .. .. .. … .. .. lasciarci morire?

Giovanni Di Lena, Pisticci 1958

Advertisements

2 risposte a “Sveglia di Giovanni Di Lena

  1. Sveglia…è un messaggio che va dritto al cuore e all’anima…L’opera di Giovanni Di Lena è toccante, razionale ed è indirizzata alle nostre coscienze…troppe volte noi lucani guardiamo con rassegnazione le ingiustizie, le subiamo, ma come pietre restiamo immobili…spesso siamo indifferenti alle sofferenze degli altri ed è triste…

    Mi piace

  2. Pingback: Autori lucani | LucaniArt Magazine·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...