(DEI) POETI – Ballata beffarda di Gina Labriola

P O E T I    L U C A N I   

(prima parte)

« Perchè non ti fai ammazzare? Diventeresti oggetto di culto, come quella povera ragazza di Valsinni che voleva emigrare proprio là dove tu vivi, bene o male, con un poco di nostalgia proprio per quei calanchi che lei tanto odiava. Oggi le fanno tanto casino intorno che avrebbe davvero ragione di scappare, magari nel 18ème arrondissement de Paris dove non la filerebbe nessuno e la lascerebbero in pace.
O perchè non sei morta a trent’anni, dopo aver cantato asini e dirupi? Come quel ragazzotto bassotto e rossiccio che aveva proprio le fisique du rôle.
(Sì, perché per essere poeti, è meglio essere brutti!)
Oppure, perchè non scanni qualcuno, come quel tale più conosciuto come ammazza-mogli che come autore di dolcissimi madrigali, che tanto spesso accarezza le orecchie degli ascoltatori di France Musique?
Oppure, perchè non balli nelle piazze, perchè non vai a piedi nudi in pellegrinaggio, recitando rosari e poesie?
I poeti lucani intrecciano poesia e i « Va’ a mori’ ammazzato »…
Farmi ammazzare? E da chi? Da un poeta maledetto? Da un marito?
Far fuori chi? Un marito? Un amante traditore?
E’ più comodo e meno faticoso cercarsene un altro.
Meglio lasciarli vivere, le mogli, i mariti o gli amanti traditori. Per la poesia sono più utili da vivi, come bersagli, che da morti.

un inedito di Gina Labriola

Advertisements

2 risposte a “(DEI) POETI – Ballata beffarda di Gina Labriola

  1. La poesia per…( Isabella, Scotellaro, Gesualdo ), altro? :
    i versi come strali scoccati…, il viscerale quotidiano,i suoi mille anfratti come bersagli;
    attendiamo con impazienza la seconda parte ?!

    Mi piace

  2. Pingback: (DEI) POETI – Ballata beffarda di Gina Labriola « LucaniArt Magazine·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...