Spunti (di)versi con… Paola Loreto

I POETI SI RACCONTANO 11
Interviste sulla poesia a cura di M. P. Ciancio per il blog letterario LucaniArt Magazine

Poesia: passione, libertà…
Certo, esattamente tutte e due: lo spazio della libertà, l’ineluttabilità della passione.

I desideri di un poeta
Essere accogliente del senso.
Avere parole per dirlo. Passarlo senza diminuirlo.

Una tua definizione di poesia
Un modo di essere nel mondo.
Il senso che ci comprende.
Il senso che si fa.
La forma della vita.
per me:
La cosa più vera della mia vita.
Tutti i miei errori.
Dove sto andando e dove sono.
Quello che succederà e quello che non succederà.
La calma che c’è.
La forma della mia vita. Come sarò alla fine.

Il ruolo della poesia oggi
Nessuno, come sempre: è lì per chi la cerca.

Da dove viene la parola del poeta
Verrà solo fino a quando il poeta non lo saprà.

I tuoi poeti preferiti
Emily Dickinson, Rainer Maria Rilke, Eugenio Montale, Vittorio Sereni, T.S. Eliot

Almeno tre libri di poesia da cui non ti separeresti mai.
Le Scritture.

Un poeta sopravvalutato (in Italia)
Allen Ginsberg

Un poeta sottovalutato (in Italia)
William Carlos Williams

La tua prima poesia.
Orzo maturo

Il punto di partenza della tua poesia
Una sensazione/percezione/pensiero penetranti e arbitrari e poi: il primo verso: una frase immodificabile, il suo suono (un suono intero). La sorpresa. Il riconoscimento.

Un verso che avresti voluto scrivere
Forse un mattino andando in un’aria di vetro
There’s a certain Slant of light
Ma come tarda la luce a ferirmi.
April is the cruellest month, breeding
Io parlo all’amore. Lo scortico dall’incrosto.
Season of mists and mellow fruitfulness

La poesia che più ti rappresenta
Credo di non poterlo dire io.
Come potrei scrivere in quel caso?
(Faccia a faccia?)

Il tuo ultimo libro
La memoria del corpo, Crocetti 2007

Le tracce tematiche che lo caratterizzano
L’amore, l’ascesa, il tempo, la separazione, la vita e il pensiero, l’Altro, la natura.

Una definizione della tua poesia
Lirica, metafisica, terrestre. Polisemica e ossimorica. Ingannevolmente trasparente. Esile come una lama.

Keats sostiene che il timone della poesia è l’immaginazione, la fantasia le vele, e l’invenzione la stella polare. Cosa aggiungeresti?
La percezione: il vascello. Il suono: il mare. La visione: la terra.

La qualità che apprezzi maggiormente in una poesia.
La tensione della lingua.

Il futuro della poesia
Non drammaticamente diverso dal presente, o dal passato. Le enfasi sono quantitative.

Un consiglio ai giovani poeti
Cercate un po’ di silenzio. Ascoltate.

Un tuo dono poetico ai lettori di LucaniArt

L’aperto spaura
perché non ha
fine. Dobbiamo
fare qualcosa
con la punta
delle dita.

(Paola Loreto)

(in alto Paola Loreto, foto di Maria Pina Ciancio, dicembre 2007)

(Intervista a cura di Maria Pina Ciancio, esclusivamente per il sito internet LucaniArt Magazine)

Advertisements

8 risposte a “Spunti (di)versi con… Paola Loreto

  1. interessante questa presentazione anche se non condivido la sopra_valutazione di ginsberg da noi in italia: in realtà credo che, in questo paese, della cultura, in senso lato, non freghi nulla a nessuno! senza polemica ma a sembra davvero così: in libreria siamo sempre le solite 4 persone!

    Mi piace

  2. bellissima intervista e molto apprezzato(almeno da me,in particolare) il senso lucido della sintesi.
    Complimenti a Paola e a Maria Pina
    lucetta

    Mi piace

  3. Un’intervista condotta con saggia leggerezza, fino a quel ‘fare qualcosa/con la punta/ delle dita’. Bella la definizione di poesia, tutta intrisa nella vita, nelle sue contraddizioni (che ben si sposano, più avanti, con l’autodefinizione della propria poesia: ‘polisemica e ossimorica’). Mi stacco solo un po’ dall’ampia condivisione, sul ruolo della poesia oggi – nel senso che io tenterei di darglielo, un ruolo, un futuro nel quale mantenga e sviluppi gli spazi di libertà, senso e desideri richiamati all’inizio dell’intervista…
    Un caro saluto
    Antonio

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...