Esce nelle librerie un nuovo libro di Luciana Gravina

La lingua che mi tiene e mi performa
col verso addosso e mi il fa il poein
è lingua che mi nasce e mi sconvolge.
(Luciana Gravina)

E’ uscito da poco nelle librerie l’ultima silloge poetica della scrittrice campana Luciana Gravina, che per molti anni ha vissuto anche in Basilicata. “L’infinito presente” è una raccolta di cinquantasette pagine con prefazione di Rino Malinconico, edita a marzo per i tipi AltrEdizioni 2011.
http://www.altredizioni.it/index.php

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...