POETANDO/ Rubrica di poesie sulla poesia (26)

In quel transito notturno, improvviso, viscerale ed ermetico, dal silenzio alla voce, sono germogliate da sempre mille domande e interrogativi sulla poesia, eppure “ciò che in fondo desidero/ da una poesia/ è/ che possa essere letta/ lentamente/ che si possa invecchiare/ tra una parola e l’altra”. Ecco una delle tante, belle e significative idee di poesia, quella di Goran Tunstrom, ma di seguito riporteremo i testi di alcuni amici poeti del nostro tempo, che hanno raccolto la provocazione e che con piacere hanno contribuito ad arricchire il dibattito.

il sole di Mauthausen, di Daniele Santoro

Sole che spacchi la pietraia
e bruci sulla fronte e accechi
il prigioniero nelle cave di granito,
soltanto per un attimo Pietà
del tuo grande splendore:
oscùrati, fa’ notte fonda, spegniti!
non una nuvola ti chiude, uno spiraglio
d’ombra miracolosa, un acquazzone
– che abbiamo l’ansia in bocca degli oceani
e dentro gli occhi il mare i fiumi i laghi
delle nostre terre o sole maledetto
maledetto sole e maledetto il giorno
il cielo senza nuvole, l’estate
e maledetta l’afa che feroce
strangola il prigioniero nella cava.

(Daniele Santoro, da Sulla strada per Leobschütz, La Vita Felice, Milano, 2012, p. 27.)

*

Daniele Santoro è nato nel 1972 a Salerno, dove si è laureato in Lettere classiche, e vive a Roma, dove insegna. Ha pubblicato i libri di poesie: Diario del disertore alle Termopili (Nuova Frontiera, 2006) e Sulla strada per Leobschütz (La Vita Felice, 2012). Suoi testi poetici e di critica sono apparsi su varie riviste, tra cui «Caffè Michelangiolo», «Gradiva», «Il Monte Analogo», «Italian Poetry Review», «La Mosca di Milano».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...