Graffiare le ore del cuore di Antonio Avenoso

Un altro lucano tra gli autori presenti nelle plaquette di LucaniArt. Di Antonio Avenoso abbiamo stampato in tiratura limitata la raccolta poetica “Graffiare le ore del cuore”. Di seguito due frammenti poetici.

*

È mormorio la vita

se la osservi dal silenzio

o forse, delirio.

Non seguire l’ira,

il sibilo che avvolge lo spavento

*

Salirò, salirò,

scaccerò dalla testa altre parole.

Si stancano se io non voglio guarire.

Salirò dove fuggire,

passerò nottetempo

l’esiguo tempo, l’esigua notte.

Arriverà mattina,

ti camminerò dentro.

Dalle parole non voglio guarire.

*

Antonio Avenoso è nato a Melfi nel 1954. Fin dall’esordio ha ottenuto lusinghieri riconoscimenti “Metamorfosi” (1977) variamente confermati per ognuna delle successive raccolte: “L’acqua è uno specchio” (1981); “Una notte attraversando un sogno” (1985); “Poema disperato” (1986); “Da nessun luogo e dal mondo” (1988); “Il viaggio a Gerusalemme” (1990); “Comunione del vero sentire” (1991); “L’azzurro del cielo” (1993); “Nessuno può sbagliare il calcio di rigore” (1996); “Ascolta il canto” (1998); “Imperatore del vento” (1998); “Breve tempo di guerra” (1999); “Pensando al tempo nel richiamo del giorno” (2004); “Atlante di luoghi e viaggi” (2004); “Dio sulla strada” (2007); “Penisola e sogni” (2009); “Un poeta ricomincia daccapo” (2011).
Molti i critici letterari che si sono interessati alla Sua poesia.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...