Il mio natale di Gina Labriola

Tutta di odori e suoni, la mia religione.

Mia nonna, le litanie, il capo sul suo grembo.
Mi cullava il suono di parole arcane
mater dulcissima mater inviolata rosa mistica…
Il suo grembiule
odorava d’origano e di menta,

Ero io il bambino nudo
tra le braccia di Maria.
La sua faccia, una mela rossa e tonda.
Sorrideva come in un presepe vero.

Mia madre era bella e bianca
vestiva di chiffon azzurro
cercava in cielo messaggi di comete.

Tra le mani affusolate di mio padre
fioriva come un giglio
la penna stilografica.

Il pastore c’era davvero:
era Nicola,
portava zoccoli di legno
suonava la zampogna.
la pelle era della capra
che mi aveva dato il latte
munto davanti alla mia porta.

La paglia era delle mie campagne
il muschio era cresciuto
sulle nostre querce.
In chiesa, odore d’incenso
di sudore e di formaggio
la neve non era artificiale
si ammucchiava sui tetti
e zia Elvira col vincotto
mi faceva il sorbetto.

Maria faceva soppressate di maiale
le appendeva, ghirlande in prosa, sul camino,
mentre mia madre aspettava i Magi
neri su cavalli bianchi.

Natale di odori,
la frittura di anguille,
il capitone ed il mistero.
Natale di mia nonna
delle sue preghiere.

Ha portato via, mia nonna,
nelle cocche del grembiule
che odorava di origano e di menta,
il significato delle sue preghiere.

Non è servito il mio latino
per tradurre le sue nenie.

Non cresce più il muschio
sulle mie querce per il mio presepe:
la paglia è di plastica il bambino è di creta
i cavalieri bianchi e neri di mia madre
si sono inabissati nella notte.
La mia cometa è forse
una pergamena arrotolata
con ghirigori d’oro
ma non splende in cielo
come quella sera.

(testo inedito di Gina Labriola)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...