SI SPECCHIA ANCORA NEL FIUME – ALIANELLO TRA FOTO, ARTE E POESIA

home-carlo

“QUINDICI GIORNI CON LE SCUOLE”

La mostra dal titolo “Si specchia ancora nel fiume – Alianello tra foto, arte e poesia”, che si è tenuta recentemente presso lo Studio-Galleria D’Imperio in Piazza Vittorio Veneto 34, dopo il successo ottenuto nelle scorse settimane sarà aperta agli studenti di Matera dal 13 al 27 febbraio.

Alcuni professori, insegnanti presso le scuole medie di primo e secondo grado di Matera, avendo apprezzato l’aspetto artistico, letterario, storico ed antropologico della mostra, l’hanno proposta ai loro allievi allo scopo di stimolarne non solo la curiosità, ma anche l’interesse per l’arte, la poesia e la storia del territorio. Gli organizzatori hanno accettato volentieri l’invito e hanno mantenuta allestita l’esposizione ancora per qualche tempo.

Vogliamo ricordare che questa è una rassegna di fotografie  artistiche su lastre d’alluminio, dell’antico borgo di Alianello, abbandonato dopo il terremoto del 23 novembre 1980, eseguite dal fotografo d’arte finlandese Peter Strebel, stimato a livello internazionale e profondo conoscitore e amante della nostra terra. Intercalate tra le fotografie 20 poesie di Nicola D’Imperio che “commentano” con sensazioni poetiche quanto espresso visivamente dall’arte fotografica di Strebel.

La manifestazione, patrocinata dal Comune di Aliano, dal Parco Letterario “C. Levi”, dal Circolo culturale “N. Panevino”, fa parte degli eventi culturali previsti nel dossier che Aliano ha presentato nella sua candidatura a “Capitale italiana della Cultura per il 2018”.

Le adesioni raccolte sono state numerose tanto che dagli iniziali 10 giorni previsti il periodo è stato prolungato di una settimana. Oltre cinquecento alunni, infatti, visiteranno la mostra, provenienti da diverse scuole di Matera, quali le Scuole Medie Pascoli e La Torraca, il Liceo Pedagogico Stigliani, il Liceo Classico Duni, il Liceo Artistico Carlo Levi, il Liceo Scientifico D. Alighieri, nonché il Liceo Scientifico F. Alderisio di Stigliano (Mt).

Aderiscono all’iniziativa le seguenti classi, secondo il seguente calendario:

Lunedì 13 febbraio

ore 8.30-10.30   II F Scuola Media Pascoli, prof.ssa Venezia

ore 12-13.30  III B Liceo Classico Duni, prof.ssa  Di Caro

Martedì 14 febbraio

ore 8.30-10  II C Liceo Classico Duni, prof.ssa Di Caro

ore 12-13.30 II A Liceo Classico Duni, prof.ssa Lafasanella

mercoledì 15 febbraio

ore 8.30-10  I L Istituto Magistrale Stigliani, prof.ssa Capodilupo

ore  10-11.30  III C Istituto Magistrale Stigliani, prof. Losacco

giovedì 16 febbraio

ore 9.30-11  III B Liceo Artistico Levi, prof.ssa Alfieri, prof. Macrì

ore 11-13 II B Scuola media La Torraca, prof.ssa Virgintino

venerdì 17 febbraio

ore 8.30-10.30  IV Liceo Artistico Levi, prof.ssa Meola

ore 11-13  II A Liceo Artistico Levi, prof.ssa Molino, prof.ssa Salonna

sabato 18 febbraio

ore 8.30-10  I I Istituto Magistrale  Stigliani, prof.ssa Cappiello

ore 11-13  I C Liceo Artistico Levi, prof.ssa Saponaro

Lunedì 20 febbraio

ore 8.30-10  II B Liceo Classico Duni, prof.ssa Mattatelli

ore 11-13 II E Scuola Media La Torraca, prof.ssa Contini

Martedì 21 febbraio

Ore 9-10:30 II C Scuola media La Torraca, prof.ssa Manzari

ore 10.30-12.30  I A Liceo Artistico Levi, prof.ssa D’Emma

ore 13:00-14:00  IV e V Liceo scientifico F. Alderisio  di Stigliano, prof. Borraccia-Latino

Lunedì 27 febbraio

Ore 8.30-10  III C e II D Liceo Classico Duni, prof.ssa Capurso, prof.ssa Palumbo

alianello1

Le visite saranno guidate da Nicola Lisanti,  pittore e allestitore artistico della mostra, Franco Mattatelli, autore di numerose pubblicazioni su Alianello,  dai rappresentanti del comune di Aliano,  del Parco Letterario C. Levi di Aliano e Nicola D’Imperio, medico e scrittore, autore delle poesie ed ideatore della mostra, che aiuteranno i ragazzi ad interpretare i molteplici  aspetti di questa originale manifestazione che parla del nostro territorio.

Ad ogni singola classe verranno dedicate due ore circa, nella prima parte si illustrerà il significato storico,  ed antropologico della mostra,  seguirà poi la visita alle opere e la messa in evidenza degli aspetti artistici, infine si terrà un dibattito con gli studenti e la lettura di alcune poesie proposte dagli stessi.

Ad ogni classe verrà chiesto di stendere, nei giorni successivi, una breve relazione con le sensazioni, gli aspetti ritenuti più interessanti, il messaggio recepito, ecc…  
Le relazioni saranno raccolte e pubblicate in un opuscolo che verrà distribuito nelle scuole.       

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...