Art&Feminism al Museo provinciale di Potenza

museo archeologicoComunicato stampa Art&Feminism – 11 marzo 2017 – Museo Provinciale Potenza – ore 11.00 – 13.00

Pittrici lucane in Wikipedia

WikiDonne e Comitato Cittadinanza di Genere organizzano a Potenza l’editathon internazionale Art + Feminism 2017 in collaborazione con il Museo Archeologico Provinciale, una sessione di scrittura su Wikipedia con creazione di nuove voci e ampliamento di quelle esistenti. Con sede a Roma, Wikidonne svolge attività volte a ridurre il gender gap nel mondo wiki, essendo riconosciuto ufficialmente dalla Wikimedia Foundation come affiliato al movimento. Wikimedia Italia è il capitolo italiano ufficiale di Wikimedia Foundation Inc., la fondazione che sostiene #Wikipedia in tutto il mondo e che ha Responsabili nelle diverse regioni italiane, tra cui la Basilicata. Art+Feminism, progetto nato nel 2014, è una maratona globale di scrittura su Wikipedia che ha l’obiettivo di creare nuove voci su artiste donne e incoraggiare la partecipazione delle donne nella produzione di contenuti sull’enciclopedia libera. L’evento, organizzato a Potenza in collaborazione con il Comitato di Scopo Cittadinanza di Genere, che ha stilato recentemente un’intesa con Wikidonne, e con il Museo Archeologico Provinciale di Potenza, si tiene l’11 marzo dalle 11.00 alle 13.00 nella Sala “Arturo Lacava”, in concomitanza con il MoMA di New York, il National Museum of Women in the Arts di Washington D.C., la School of Machines di Berlino, l’Espacio Fundación Telefónica a Lima in Perù, il MAXXI di Roma, la Galleria degli Uffizi e tanti altri.

La partecipazione è aperta a quante (e a quanti) vogliano dare il loro contributo.

Programma:

11:00-11:30 Benvenuto e presentazione del progetto WikiDonne e dell’editathon Art + Feminism

Luigi Catalani, Responsabile Wikimedia Italia per la Basilicata: Obiettivi del progetto Wikimedia/Wikidonne

Elisa Laraia, Presidente Comitato Cittadinanza di Genere: La riduzione del gender gap attraverso l’implementazione dei profili femminili su Wikipedia, il contributo del Comitato

Enrico Spera, Dirigente Ufficio Cultura e Biblioteca: Cenni sul patrimonio pittorico della Provincia di Potenza

11:30-13:00 Scrittura delle voci

Lorenza Colicigno ha curato i profili di Diana De Rosa, detta Annella di Massimo, e di Gina Labriola; Daniela de Scisciolo, in collaborazione con Monica Palese, ha implementato il profilo di Maria Padula; Grazia Pastore ha curato i profili di Anna Dinella e Maria Luisa Ricciuti.

Partecipano all’incontro Rosellina Leone, figlia di Maria Padula, e Senatro Di Leo, Sindaco di Montemurro, luogo di nascita della pittrice lucana.

E’ prevista la partecipazione di Artiste lucane e di Docenti e scolaresche del Liceo Artistico, Musicale e Coreutico e del Liceo Scientifico “Galilei” di Potenza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...