Una poesia di Lina Unali

La nave per la Sardegna

Stanotte la nave era immensa
perchè accoglieva tutto
l’immenso mare
che la circondava,
battuto dal vento.

Deviata dalla rotta di nuovo si allineava
ridisegnava il suo breve
momentaneo destino,
illustrato da onde violacee
e spumeggianti.

Dopo molte ore di navigazione
arrivava quieta in porto.

p.23

(da “La grande pioggia e il fiume“, Editrice Democratica Sarda 2017)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...