La ballata della gente di Caracas

Bruno-FERRATI-Genova-1892-1963-Scorcio-notturno-Caracas-1958

Bruno Ferrati

E’ la fame che fa morire la gente per strada

mamme e bambini frugano avanzi di cibo

nei bidoni dell’immondizia come cani e gatti

la gente a Caracas mangia gli animali dello zoo

in fila dall’alba per ore davanti supermarket vuoti

Caracas come Berlino dopo Weimar negli anni trenta

con l’inflazione incalcolabile e valigie di bolivar inutili

Caracas sembra Auschwitz anziani pelle e ossa per strada

con l’equivalente di pochi dollari al mese come pensione

a Caracas chi ha potuto è andato via e chi no è rimasto

come me davanti alla televisione a dare la colpa all’uno o all’altro

a Caracas c’è una guerra civile fra morti di fame

e pensare che non tanti anni fa era una meta sognata

fatta di vasi delicati e insegne coloniali sulle porte

e se guardo a fondo nella mia anima libera e piena di colori

vedo una bella fotografia di Caracas al mattino e solare

in cui sorridevamo con gli occhi e con le nostre bocche storte

Mariano Lizzadro

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...