Concorso

CONCORSO LETTERARIO “LUOGHI E VOLTI DI BASILICATA” 2008

In occasione del secondo anno di attività, l’Associazione Culturale LucaniArt ONLUS bandisce un Concorso Letterario per una selezione antologica dal titolo “LUOGHI E VOLTI DI BASILICATA”.

Ciascun autore è invitato a rappresentare, attraverso le proprie corde interiori ed emotive, l’odierna realtà territoriale lucana, le dinamiche sociali, le contraddizioni tra arcaicità e modernità dei luoghi, la tensione tra diversità e omologazione in chi è rimasto e la percezione della stessa in chi andando via ha prodotto una frattura con l’origine.
Un esistenzialismo moderno che aiuti a capire il vissuto, i radicamenti e/o i mutamenti della nostra terra.

Racconti brevi, reportage, diari, piccole prose e testi poetici, non superiori alle 3 cartelle dattiloscritte, dovranno essere inviati all’indirizzo e-mail lucaniart@libero.it corredati di indirizzo e una breve nota biografica dell’autore.

Ogni autore può partecipare con un massimo di due opere.

Termine per la presentazione dei lavori 30 giugno 2008 (con proroga al 30 settembre 2008 ).

Gli autori selezionati saranno avvisati personalmente e verranno inseriti nell’antologia “Volti e luoghi di Basilicata” che sarà pubblicizzata e divulgata attraverso comunicati stampa e manifestazioni pubbliche in cui saranno invitati a partecipare gli autori stessi.

Si prega gentilmente di divulgare l’iniziativa.

***

I lavori della Commissione

COMUNICAZIONE DEL 16 NOVEMBRE 2008

La Commissione di lettura che sta esaminando i lavori pervenuti in redazione, ringrazia i partecipanti al Concorso “Luoghi e volti di Basilicata 2008″ che hanno inviato un totale di 50 testi tra prosa e poesia.

Alessanda D’Eugenio, Alfonso Guida, Antonella D’Onofrio, Antonio Bicchierri, Antonio De Rosa, Dino Lo Russo, Domenico Brancucci, Donato Muscillo, Erminia Daeder, Gennaro Panniello, Gina Labriola, Giovanna Vecchioni, Giovanni A. Rubino, Giovanni Di Lena, Giuseppe Torre, Irene Settembrino, Italia D’Onofrio, Ivana Tanzi, Yzu Selly, Loredana Vico, Luca Liberti, Maria Grazia D’Onofrio, Mara Sabia, Marco Ielpo, Mariano Lizzadro, Mauro Savino, Nicola Frangione, Nunzio Santomartino, Raffaele Pinto, Rosario Castronuovo, Valerio Cascini.

Consigliamo agli interessati di seguire notizie e comunicazioni sul Concorso, in questa sezione del blog. Grazie a tutti voi e a presto.

La commissione, 16 novembre 2008

***

Avviso

Tra qualche giorno saranno resi noti i nominativi selezionati dalla Commissione. Grazie e a presto.

La commissione, 04 gennaio 2009

***

I selezionati al Concorso

COMUNICAZIONE DEL 21 GENNAIO 2009

La commissione di lettura costituita da Teresa Armenti, Maria Pina Ciancio, Maria Antonietta Dattoli, Rocco Grieco (segretario) dopo attenta lettura e votazione in forma anonima, dei lavori pervenuti al Concorso Letterario “Luoghi e volti di Basilicata 2008” ha selezionato le opere di poesia e narrativa dei seguenti autori (in ordine di votazione):

• Sezione Poesia: Gina Labriola, Nicola Frangione, Mara Sabia, Erminia Daeder, Mauro Savino, Alfonso Guida, Mariano Lizzadro, Giovanni Di Lena,Yzu Selly, Valerio Cascini, Alessandra D’Eugenio.
• Sezione Narrativa: Domenico Brancucci, Irene Settembrino, Erminia Daeder, Raffaele Pinto, Rosario Castronuovo, Giuseppe Torre, Giovanna Vecchioni e Loredana Vico, Giovanni A. Rubino.

Le opere selezionate dalla giuria saranno pubblicate ad intervalli settimanali sul blog e saranno infine raccolte in un e-book elettronico con prefazione e motivazione di lettura ai testi.
La Commissione si riserva inoltre di comunicare in altra sede, l’eventuale pubblicazione dell’antologia cartacea (a causa dell’esiguo numero delle opere selezionate).
Si ringraziano i partecipanti al concorso e i lettori di LucaniArt.

La Commissione di lettura, 21 gennaio 2009

***

Avviso

I risultati del Concorso “Luoghi e volti di Basilicata 2008″ con uno dei testi selezionalti al primo posto dalla giuria, sono stati pubblicati sul mensile regionale IL SIRINO _  Periodico Lucano di informazione, cultura e sport – Anno XIII – n. 12 Gen. Febbr. 2009.
Per richiedere copia del giornale  contattare il numero di tel/fax 0973. 40512.

Una copia dell’antologia del premio VOLTI E LUOGHI DI BASILICATA potrà essere richiesta sil portale ilmiolibro.it

La commissione, 14 aprile 2009

Annunci

20 risposte a “Concorso

  1. Borgo Antico

    In questo borgo antico
    Lacerati dal pianto
    “Incenerivano”
    Nel focolare
    Pargoli affamati.

    Tra nenie e silenzi
    Scendevano al Sinni
    Lavando i panni
    Odorosi di bucaneve
    Le lavandaie

    Quando le nonne ..
    Sgranavano il rosario
    Aspettando
    Il raccolto abbondante di grano

    E a notte fonda donna
    Tu eri l’angelo del focolare!

    LUCANO
    >
    > Lucano
    > sono qui sui dirupi più alti,
    > arrampicata a contemplare
    > questa nera miseria.
    > E mi sento Penelope
    > che sfila la tela
    > aspettando Ulisse.
    > Sono qui
    > con le nere pupille dilatate,
    > a tracciare grandi percorsi,
    > a dividere file di orizzonti
    > come se spaccassi oceani,
    > E mi perdo giocando
    > con la mia nuda fantasia,
    > quasi convinta di vivere
    > un domani migliore.
    > Tutto mi sembra vero
    > come il tempo che verrà,
    > il sapore del grano maturo,
    > così sembra lontana la politica dei Bengoti.
    > O lucano!
    > Non sembri convinto.
    > Sei cosi impotente
    > quando ti lecchi i baffi,
    > come il gatto al suo padrone.
    > Eppure
    > io resto qui
    > a lottare insieme alla mia terra vuota,
    > cerchiando veli di fumo
    > ad anime codarde.
    > Così con il cuore sospeso
    > dentro la mia ugola accesa,
    > a spronare le poche risorse umane
    > esplorando lembi di terra in ombre
    > dentro a tesori nascosti.
    > O lucano,
    > sarò forse una sperduta sirena,
    > in questo lago ghiacciato
    > sul verde Pollino.
    > Chissà!
    > Eppure lucano,
    > io ti ho difeso,
    > quando emigrante raccontavi
    > che morivi di nostalgie,
    > perduto e senza radici.
    > Aspettavo il tuo ritorno felice,
    > a quando dicevi convinto di deporre le armi
    > dentro la tua terra ricamata
    > e tanto amata.

    Lettera ad Isabella Morra

    Io donna che dalla valle al Sinni
    Alzo gli occhi
    Al monte Coppola

    Cerco il profumo
    Dell’ aspra selva natica
    Dove mi rispecchio
    “Ego frantumato dell’Essere”
    Io donna come Spirito Divino
    Colgo la tua Essenza
    “Isabella”
    Oltrepassando
    I cancelli dell’Infinito
    Ove da tempo giace la tua anima

    Oggi ho scelto di essere qui
    Davanti alla tua dimora antica
    Guardando al futuro.
    “In questo cielo di Paradiso”

    Odore di neve e di calanchi

    Ho lasciato alle mie spalle
    L’odore di neve e di calanchi
    Avevo paura dei lupi…
    E ho creduto
    alla primavera di Dio.

    Ho spento la luce
    dell’anima e dei ricordi
    scavati nella terra..

    raggi del divino
    hanno rimembrato
    i mie genitori contadini!

    Copiosa la neve
    spegneva la mia l’energia,
    mi ha sopita nel sonno
    per un poco.

    Poi aspra e selvaggia
    la muffa dei ricordi
    è ritornata
    e felice sono tornata alle origni
    della mia nascita.

    Mi piace

  2. Pingback: I partecipanti al Concorso “Volti e luoghi di Basilicata” « LucaniArt Magazine·

  3. Tu donna

    Ogni giorno …
    un pensiero,
    un ricordo ,
    un bacio sulla fronte
    e una rosa gialla
    le dita ne accarezzano
    i petali
    per sentire il profumo
    e ubriacarsi di vita.

    Mi piace

  4. Pingback: I selezionati al Concorso Letterario “Luoghi e volti di Basilicata 2008″ « LucaniArt Magazine·

  5. Pingback: Siamo spiacenti di comunicarLe… di Domenico Brancucci « LucaniArt Magazine·

  6. Pingback: Quattro case di Gina Labriola « LucaniArt Magazine·

  7. Pingback: Avendo aperto tutte le porte di Nicola Frangione « LucaniArt Magazine·

  8. Pingback: Polifonia solitaria di Irene Settembrino « LucaniArt Magazine·

  9. Pingback: Lucania di Mauro Savino « LucaniArt Magazine·

  10. Pingback: Spiavo Matera di Erminia Daeder « LucaniArt Magazine·

  11. Pingback: Baime di Rosario Castronuovo « LucaniArt Magazine·

  12. Pingback: Sveglia di Giovanni Di Lena « LucaniArt Magazine·

  13. Pingback: Sviluppo insostenibile di Giuseppe Torre « LucaniArt Magazine·

  14. Pingback: Lettere lucane di Giovanna Vecchioni e Loredana Vico « LucaniArt Magazine·

  15. Pingback: Annàsula di Valerio Cascini « LucaniArt Magazine·

  16. Pingback: Uno sventramento doloroso per Potenza e una fitta per Matera. E il sogno del Glacier Express per la Regione – di Giovanni A. Rubino « LucaniArt Magazine·

  17. Pingback: Passaggio paesaggio di Mariano Lizzadro « LucaniArt Magazine·

  18. Stella di Natale

    Ho comprato una stella di Natale
    Ma quasi non respiravo più dal ricordare..
    Ho comprato
    Anche un’ albero da addobbare
    Ma il pino che volevo
    Era l’albero pregiato
    Su per la montagna..
    Ho pensato di restare
    Vicino al mio camino
    Presepe di nuovo personaggio
    E la notte affondava
    Soltanto come mare.
    Volevo ripartire
    Ma per dove..
    Salendo su per le città
    Tutto è addobbo di Natale
    E a nessuno viene da pensare di vedere
    ..Tutti sono intenti a guardare..
    Allora ho venduto il mio cuore disperato
    Ad un Barbone addormentato
    E così mi sono svegliata davanti alla capanna
    Nell’ attesa della notte di Natale.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...